Raspberry Pi il mini pc per linux
20 ottobre 2013  //  By:   //  Raspberry Pi  //  1 comment   //   1652 Views

Il Raspberry Pi è un single-board computer sviluppato in Inghilterra dalla Raspberry Pi Foundation, nei Computer Laboratory dell’Università di Cambridge, il Raspberry Pi è un sistema di calcolo educativo super-conveniente. 

Questa economica system-on-chip (SOC) con BCM2385 di Broadcom vanta una potenza di 700 Mhz ARM con 256 MB di RAM (Model A) o 512 MB  (Model B), TV, HDMI, audio stereo, USB, slot per memoria SD, Ethernet e 17 GPIO per scopo hackery generale. Ogni dispositivo è in grado di eseguire una vasta gamma di sistemi operativi che permettono al Pi di funzionare come un semplice pc ad un media center al sistema di controllo per una casa domotica.

config rasperberry hwraspberrpi connesso

Una volta connesso ad uno schermo HDMI e inserita l’usb della corrente da 5V (un alimentatore da smartphone va bene, anche se vi consiglio sempre di controllare), si consiglia di inserire anche una tastiera usb almeno per la prima configurazione. La memoria consiglio SD da 4Gb classe 4 per cominciare.

Prima di inserire la scheda SD e quidni far partire il tutto bisogna caricare l’img RAW (per utenti avanzati )del sistema scelto scaricabile qui in alternativa sempre sulla stessa pagina si può trovare NOOBS, si consiglia agli utenti Pi al primo utilizzo di scaricarla ed installare New Out of Box Software (NOOBS) su una scheda SD da 4 GB (o più grande) con file System FAT. Al primo avvio, questo software si presenta con una scelta di sistemi operativi da installare, tra Raspbian, Pidora e due scelte di XBMC. Dopo aver installato un sistema operativo, è possibile tornare all’interfaccia NOOBS tenendo premuto shift durante l’avvio, questo consente di passare a un sistema operativo diverso, o sovrascrivere una scheda danneggiata con una nuova installazione di quello corrente. Invece le immagini raw prima citate sono destinati a utenti avanzati. Per utilizzare un file di immagine, è necessario decomprimerlo e scrivere su una scheda SD adatta (2 GB o superiore, 4 GB o più grande per Raspbian) utilizzando lo strumento UNIX dd. Gli utenti di Windows devono utilizzare  Win32DiskImager. Non cercare di trascinare e rilasciare o comunque copiare l’immagine senza usare dd o Win32DiskImager non funzionerà.

Da adesso in poi per questa semplice guida faremo riferimento ad una installazione di raspbian tramite NOOBS.

Inserita la scheda e data la giusta alimentazione verrà visualizzata la finestra mostrata di seguito. Da questa schermata, è possibile selezionare il tipo di distribuzione che si desidera installare. Raspbian sarà selezionato come predefinito, e questa è la scelta migliore per cominciare.

raspberry_pi noobs raspbian

Verrà quindi visualizzato un messaggio di avviso che la scheda SD verrà sovrascritto (che va bene) e poi la distribuzione sarà installata sulla scheda SD, verrà visualizzata una schermata di avanzamento accompagnata da informazioni utili sulla distribuzione.

Una volta che la copia dei file è completata, verrà visualizzato un messaggio “Immagine applicata con successo”. Il Raspberry Pi sarà riavviato. Se è stato selezionato Raspbian (e alcune delle altre distribuzioni)avrai a disposizione una utility Raspi-Config verrà eseguito automaticamente in modo che sarà possibile configurare la nuova installazione ed uscirà questa schermata.

raspberry pi schermata avvio raspbian

 

Nel prossimo articolo vedremo come fare una buona configurazione del raspberry pi ma se andate di fretta e volete provarlo selezionate select e dal terminale digitate startx e così potrete utilizzate il vostro debian per raspeberry pi con Desktop lxde.

Il vostro nome utente sarà pi e password raspberry

Se avete abilitato ssh per accedervi e non avete cambiato password e nome utente potete usare questo comando: ssh -l pi indirizzoIPdelraspberry

per spegnerlo in modo corretto sudo shutdown -h now in quanto il rasp non ha un bottone per ON/OFF

Se volete vedere l’interfaccia grafica ma avete la possibilità di avere il vostro raspberry solo in rete potete seguire la guida per l‘installazione di VNC.

About the Author :

BI CONSULTING. Studente di Ingegneria Informatica, Sistemista Linux e appassionato di tutto ciò che sia tecnologico ma soprattutto Open Source. Distro: Debian e Arch LInux. Smartphone: Nexus / Lg G2 Buona Lettura  Visualizza il profilo su Linkedln

1 Comment to “Raspberry Pi il mini pc per linux”

Leave a reply