[Guida] Photoshop CC per Windows – Le Palette
10 febbraio 2014  //  By:   //  Software, Windows  //  2 Comments   //   1878 Views

Le palette sono delle potenti features di Photoshop che mettono a disposizione all’utente delle finestre non vincolate, ovvero posizionabili in qualsiasi  punto dell’interfaccia.

Photoshop offre una serie di interfacce predefinite che personalizzano le palette in base agli usi più comuni. Per scorrere e selezionare queste interfacce basta aprire il menù a tendine posto in alto a destra e scegliere tra: Essenziali, Novità, Pittura fotografia, Composizione tipografica, Ripristina pittura, Nuova area di lavoro…, Elimina area di lavoro. palette interfacce predefinite

L’intera lista a disposizione è possibile trovarla dal menù Finestra. Le palette presenti sull’interfaccia sono marcate con un segno di spunta, le altre possono essere aggiunte con un semplice click del mouse.

palette finestre

La palette Livelli è forse la più importante. Da qui possiamo controllare tutti i livelli aggiunti nel progetto.  Nella parte alta della palette possiamo impostare il tipo , ovvero il modo in cui il livello interagisce con i restanti (di default è impostato su Normale), e l’opacità. Nella parte basse troviamo una serie di simboli: collega livelli, aggiungi uno stile livello, aggiungi maschera livello, crea un nuovo gruppo, nuovo livello, elimina livello.

palette livelli

Un’altra palette particolarmente importate è la palette Storia, in cui vengono memorizzate tutte le azioni eseguite sul progetto. Nel caso in cui volessimo eliminare un numero elevato di azioni basterà semplicemente scegliere nella lista storia senza dover utilizzare ripetutamente l’opzione “passo indietro”. E’ possibile aumentare il numero di azioni memorizzabili, il tutto con un considerevole riempimento di ram.

palette storia

Un’altra palette molto importante è la palette Navigatore con cui avere un’anteprima del progetto e poter fare zoom in e zoom out.

palette navigatore

Per coloro che utilizzano Photoshop nella pittura digitale potrebbero essere di particolare utilità le palette Colore e Pennello e Pennello Predefinito La prima permette di cambiare rapidamente i colori di primo e secondo piano, le altre due invece sono una lista di pennelli con la relativa gestione delle opzioni quali opacità flusso, dimensioni,  gestiscono, durezza, spaziatura etc.

palette colore pennello

La lista di palette a disposizione è molto vasta, non mi soffermerò ad elencarle tutte. Ognuna offre una serie di icone che sono in realtà delle scorciatoie per le funzionalità situate nelle differenti sezioni della barra dei menù.

About the Author :

Studente di Ingegneria Informatica Automatica, con una grande passione per la grafica ed i videogames.

2 Comments to “[Guida] Photoshop CC per Windows – Le Palette”

Leave a reply